Battlefield 2042: data di rilascio posticipata di un mese

Xbox

Il prossimo capitolo della serie multiplayer di DICE, Battlefield 2042, non sar disponibile dal 22 ottobre come precedentemente previsto, ma dal 19 novembre. Si tratta di un posticipo di circa un mese resosi necessario a DICE per rifinire gli ultimi aspetti. Lo si apprende tramite un messaggio alla community del CEO Oskar Gabrielson, che afferma che il motivo del ritardo da attribuire alla crisi sanitaria in corso.


Battlefield 2042: data di rilascio 19 novembre


“Data la portata del progetto, abbiamo sperato fino all’ultimo che i nostri team potessero tornare a lavorare in presenza con l’approssimarsi del lancio” ha scritto Gabrielson. “L’attuale situazione, tuttavia, non consente che ci possa avvenire in sicurezza e, con tutto il lavoro che i team di sviluppo stanno facendo da casa, riteniamo che sia necessario dedicare del tempo extra per realizzare la nostra visione per Battlefield 2042”.



Ulteriori dettagli sulla open beta di Battlefield 2042 verranno invece comunicati nel corso del mese. Per quanto il titolo multiplayer, dunque, sia stato posticipato, rimane comunque previsto entro la fine del 2021. Come ben sappiamo, infatti, molte altre produzioni Tripla A hanno subito ritardi pi consistenti, sempre a causa della pandemia da COVID-19 che costringe gli sviluppatori a lavorare esternamente rispetto alle consuete sedi di lavoro. Sono i casi, tra gli altri, di Dying Light 2 e Horizon Forbidden West.


Per quanto riguarda Battlefield 2042, una delle modalit di gioco pi attese dai fan Portal, che reintroduce sei mappe multiplayer e gli eserciti provenienti da Battlefield 1942, Battlefield 3 e Battlefield Bad Company 2. Battlefield 2042 includer altre due modalit di gioco: Guerra Totale per 128 giocatori e Zona di Pericolo.





Post sorgente