Halo Infinite in UK al lancio ha venduto meno di Battlefield 2042 e Call of Duty: Vanguard

Xbox

Halo Infinite nella settimana di lancio nel Regno Unito sommando copie digitali e retail ha venduto meno di Call of Duty: Vanguard e Battlefield 2042 al loro debutto.

A svelarlo è stato Christopher Dring, giornalista di GamesIndustry, su Twitter, che inoltre afferma che l’ultima fatica di 343 Industries si è piazzata al terzo posto della classifica di vendita UK per numero di copie digitali e fisiche nella settimana di lancio (da non confondere con il quarto posto della classifica del Regno Unito stilata da GFK che si basa esclusivamente sul mercato retail).

Tuttavia, come giustamente fa notare Dring, i dati non tengono conto di Xbox Game Pass, il servizio ad abbonamento di Microsoft che include nel suo catalogo anche Halo Infinite e che molti giocatori stanno sfruttando per vestire i panni di Master Chief nella sua epopea su Zeta Halo. Insomma, manca un dato piuttosto importante per avere il quadro complessivo del successo del gioco nel Regno Unito. Inoltre, aggiungiamo noi, Battlefield 2042 e Call of Duty: Vanguard sono giochi multipiattaforma arrivati anche su PS4 e PS5, potendo così contare su un bacino di potenziali consumatori maggiore.

Di recente, l’analista di mercato di NPD Matt Piscatella ha affermato che i servizi ad abbonamento come il Game Pass di Microsoft aiutano la crescita del mercato videoludico.

Post sorgente su Multiplayer.it