uno speedrunner l’ha finito a Leggendario senza sparare un colpo

Xbox

Uno speedrunner è riuscito a finire la Campagna di Halo Infinite al livello Leggendario senza sparare nemmeno un colpo, come dimostra il video pubblicato dal canale YouTube Simply & Slick, con il suddetto all’opera, almeno in base a quanto riferito nel commento.

L’impresa incredibile sfrutta anche eventuali glitch del sistema, come spesso accade in questo tipo di performance, ma soprattutto dimostra una gestione molto creativa degli elementi di scenario e del rampino, oltre che l’uso costante dei colpi corpo a corpo, tra attacchi melee con il calcio delle armi e pugni in faccia agli Esiliati. Tuttavia, bisogna registrare anche un grosso trucco utilizzato dallo speedrunner, visibile verso il minuto 14:15, che riduce moltissimo la durata della run. Il giocatore prende possesso del Pelican e riesce, attraverso quello che sembra essere un glitch a tutti gli effetti, a passare direttamente dalla fine della missione Tower all’inizio di House of Reckoning, di fatto tagliando fuori la maggior parte della Campagna.

Tom, questo il semplice nome con cui si presenta lo speedrunner, durante il video sfrutta a dovere le varie possibilità offerte dagli scenari, usando spesso il rampino per evadere i colpi e lanciando appena possibile le varie cariche esplosive e al plasma che si trovano disseminate ovunque per Zeta Halo.

Tuttavia, bisogna dire che usa spesso anche le armi a contatto vere e proprie, ovvero la spada Elite e il martello gravitazionale, che tecnicamente non sparano colpi ma sono tra le armi più potenti in assoluto, specialmente per chi si sa muovere con destrezza. In ogni caso, l’impresa è davvero impressionante, considerando anche il fatto che è stata portata a termina al livello Leggendario, in base a quanto riferito da Tom.

In precedenza, avevamo visto un altro speedrunner, Jasper Gaming, completare la campagna in meno di due ore.

Post sorgente su Multiplayer.it