The Division 2: video confronto Digital Foundry, su PS5 è un disastro inaspettato

Xbox

Digital Foundry ha analizzato la patch next-gen di The Division 2 in un video confronto dedicato a Xbox Series X e PS5. Quali sono i risultati? In poche parole, Xbox Series X è migliore, ma anche a causa di una serie di problemi con la versione PS5 che la rendono un disastro inaspettato. Vediamo i dettagli.

Prima di tutto, viene confermato dal video confronto di Digital Foundry che The Division 2 punta, anche se in maniera variabile, a 60 FPS su tutte e tre le macchine next-gen. Su PS5 il gioco è più stabile, in seconda posizione troviamo Xbox Series S e infine Xbox Series X: le macchine Microsoft perdono qualche frame quanto vi sono molteplici effetti di trasparenza attivi a schermo.

Su Xbox Series X, The Division 2 si avvantaggia della maggior potenza della console Microsoft per raggiungere una risoluzione compresa tra 1800p – 2160p. Xbox Series S, come ci aspetterebbe, rimane tra i 900p e i 1080p. PS5 ha un range più ampio, con un minimo di 1080p e un massimo di 1890p. Xbox Series X, graficamente, non va molto oltre Xbox One X, ma l’SSD e la CPU migliore permettono una migliore gestione dei fondali, con pop-in minimi fino a una certa distanza. Su PS5 tutto questo non però presente, svela Digital Foundry tramite il proprio video confronto.

Di più, su PS5 The Division 2 è un passo indietro rispetto anche alla versione PS4 Pro. Sulla console next-gen di Sony mancano anche la luce volumetrica (anche negli interni), il rendering atmosferico, gli effetti di nebbia e di fumo. Mancano anche alcuni riflessi che erano presenti su PS4 Pro, sostituiti da effetti statici e troppo semplici. Inoltre, i tempi di caricamento sono inferiori rispetto a Xbox Series X|S, una sorpresa per Digital Foundry che di norma rileva risultati vincenti per la console Sony.

In tutta onestà, non vi è altro modo per definire la situazione se non un disastro inaspettato. Veramente Ubisoft ha rilasciato una patch next-gen per PS5 che peggiora il gioco? Anche Digital Foundry suppone che si tratti di un errore e che qualche bug abbia creato problemi. Per ora, però, il gioco è come appare nel video confronto.

In attesa che Ubisoft faccia chiarezza, vi segnaliamo che il nuovo gioco di Star Wars di Ubisoft Massive è all’inizio dello sviluppo.

Post sorgente su Multiplayer.it