Midnight Club Los Angeles, il gioco Rockstar Games torna disponibile su Xbox

Xbox

Midnight Club Los Angeles: Compete Edition, il racing game di Rockstar Games, è tornato disponibile a sorpresa su Xbox Store, ovviamente in versione Xbox 360 ma comunque giocabile anche su Xbox One e Xbox Series X|S grazie alla retrocompatibilità estesa delle console Microsoft.

Il gioco era stato rimosso tempo fa dal digital delivery Microsoft, così come da altri store ma è tornato a disposizione su Xbox Store senza alcun preavviso: non sappiamo precisamente cosa stia succedendo ma sembra che qualcosa stia cambiando nella gestione del catalogo storico dei giochi Rockstar Games, considerando anche il recente caso di Midnight Club 2 e altri classici di Rockstar che sono spariti da Steam qualche giorno fa.


Midnight Club Los Angeles è rimasto l’ultimo capitolo della serie racing di Rockstar Games

Midnight Club Los Angeles è un titolo piuttosto ricordato dai fan della compagnia, anche perché la serie sembra essersi praticamente esaurita con questo: uscito nel 2008, con la Compete Edition giunta l’anno successivo, non ha visto poi ulteriori seguiti, nonostante abbia riscosso un buon successo all’epoca.

La rimozione, in questo caso specifico, sembrava essere legata alla scadenza delle licenze sulla colonna sonora, ma il suo ritorno non sappiamo come sia potuto avvenire, a meno che non siano stati trovati nuovi accordi.

Per chi non lo conoscesse, si tratta di un racing game arcade che ha nelle corde alcuni elementi di Grand Theft Auto, in particolare nella costruzione del mondo: si tratta infatti di un enorme sandbox che riproduce aree di Los Angeles liberamente percorribili, ma tutto in forma di gioco di corse.

Per saperne di più, vi rimandiamo alla vecchia recensione di Midnight Club Los Angeles da parte del leggendario Claudio Camboni su Xbox 360, mentre se siete interessati potete effettuare acquisto e download a questo indirizzo, al prezzo di 14,99 euro. Il gioco funziona in retrocompatibilità su Xbox One e Xbox Series X|S.

Post sorgente su Multiplayer.it