Microsoft ha ancora intenzione di abbandonare Xbox Live Gold, secondo un insider

Xbox

Ormai da mesi si sente, di tanto in tanto, il rumor secondo cui Microsoft avrebbe intenzione di abbandonare Xbox Live Gold, il servizio a pagamento offerto ai propri giocatori che permette di giocare online ai giochi non free-to-play e di avere due giochi per Xbox 360 e due giochi per Xbox One al mese. L’intenzione da parte di Microsoft c’è ancora, stando a Jeff Grubb, giornalista di Gamesbeat, intervenuto in Grubbsnax, podcast di Giant Bomb.

“Ho iniziato a dirlo quando Xbox Live Gold era ancora richiesto per giocare ai giochi free-to-play”, ha spiegato Grubb. “Sapevo che avrebbero fatto questo cambio prima di Halo Infinite. È strano che avevano deciso di aumentare il prezzo di Xbox Live Gold, dato che se ne sarebbero liberati (decisione su cui Microsoft tornò indietro poco dopo, ndr). Vorrei ripeterlo, Microsoft ha ancora intenzione di abbandonare Xbox Live Gold. Che ne stiano parlando attivamente o meno, hanno ancora una roadmap che dice che Xbox Live Gold verrà abbandonato ad un certo punto in futuro”.

Secondo Jeff Grubb, Microsoft starebbe aspettando prima che il loro servizio più remunerativo, Xbox Game Pass, raggiunga determinati traguardi prima di abbandonare definitivamente Xbox Live Gold. Probabilmente il traguardo posto da Microsoft è quello di 40-50 milioni di utenti attivi su Game Pass. L’E3, dice giustamente Grubb, avrebbe dato una netta spinta al Game Pass, dato che i giocatori hanno potuto vedere una grande quantità di titoli in arrivo nel catalogo.

Per ora Microsoft è lontana dal raggiungere il traguardo che, secondo Jeff Grubb, si sarebbe imposta, ma staremo a vedere come si regolerà in futuro e se effettivamente deciderà di abbandonare Xbox Live Gold.

Post sorgente su IGN Italia