NVIDIA tra ray tracing, DLSS e Reflex: gli annunci della Gamescom 2021

Xbox

NVIDIA ha fatto molteplici annunci in occasione della Gamescom 2021 virtuale di Colonia. Il primo è che la versione PC di Marvel’s Guardians of the Galaxy, attesa per il 26 ottobre, godrà di riflessi in ray-tracing e NVIDIA DLSS. Anche Dying Light 2 Stay Human, previsto per dicembre, supporterà NVIDIA DLSS insieme a riflessi, illuminazione globale e ombre in ray-tracing.

Trattandosi del partner grafico di Battlefield 2042, NVIDIA ha pensato bene non solo di integrare NVIDIA DLSS e Reflex nel titolo di DICE, ma di rilanciare offrendo il titolo in bundle con alcuni desktop e laptop GeForce RTX per un periodo di tempo limitato presso i negozi aderenti all’iniziativa (tutti i dettagli a questo indirizzo).

Oltre all’edizione standard del gioco, chi acquisterà un sistema con GPU GeForce RTX 3090, 3080 Ti, 3080, 3070 Ti o 3070 riceverà anche l’Early Access a una futura beta e un bonus per bonus cosmetici esclusivi.

L’azienda statunitense ci fa sapere inoltre di aver appena rilasciato un aggiornamento di NVIDIA Reflex che include ottimizzazioni per i giochi basati sul motore Unity e miglioramenti della modalità Boost. I primi due giochi che riceveranno un aggiornamento sono Rust ed Escape From Tarkov, due titoli multiplayer popolari basati su Unity. Escape from Tarkov, secondo NVIDIA, riscontra grazie a questo update una riduzione della latenza dal 38% al 58%, mentre Rust dal 38% al 51%.

Tra gli altri annunci interessanti c’è quello di Myst: il gioco, atteso il 26 agosto, supporterà NVIDIA DLSS e riflessi in ray-tracing. Il DLSS è integrato anche nella modalità VR e permetterà di godere del classico puzzle game a risoluzione di 4864 x 2448 mantenendo 90 fps con dettagli massimi con una RTX 3080 (senza DLSS, secondo NVIDIA, si scende a 59 fps).

Il 1° settembre, in Early Access, sarà invece la volta di GRIT, un nuovo battle royale ambientato nel selvaggio west con supporto NVIDIA DLSS per aumentare le prestazioni fino al 60% in 4K. Anche SYNCED: Off Planet godrà di NVIDIA DLSS e riflessi e ombre in ray-tracing, mentre Bright Memory: Infinite previsto per fine anno avrà NVIDIA DLSS e riflessi in ray-tracing, ombre, caustiche e RTX Global Illumination.

Loopmancer debutterà con supporto NVIDIA DLSS e riflessi in ray-tracing, ombre e illuminazione globale, mentre Chivalry 2 sta per ottenere il DLSS con un aggiornamento e Faraday Protocol è stato lanciato da poco con supporto DLSS in grado di aumentare le prestazioni fino al 75% in 4K.

Per concludere, NVIDIA ricorda che l’arrivo del supporto a NVIDIA DLSS in Proton, permettendo ai giocatori Linux di giocare a giochi basati su API Vulkan con NVIDIA DLSS tra cui DOOM Eternal, No Man’s Sky e Wolfenstein: Youngblood. Il mese prossimo, il supporto si estenderà a dozzine di titoli DirectX 11 e DirectX 12 tra cui Control, Cyberpunk 2077, Death Stranding, F1 2020, Mechwarrior 5: Mercenaries e Necromunda: Hired Gun.

Post sorgente